Chi siamo

il consiglio direttivo per il mandato 2019-2022
Giuseppe Marinelli
Presidente

Vivo a Trondheim dal 2015, sono Professore Associato presso la NORD University, ho una moglie e una figlia di due anni e mezzo e, immeritatamente, ricopro il ruolo di Vice Console Onorario d'Italia a Trondheim.
Sono stato socio fondatore di ITAT nel 2018 e Presidente per la durata del mandato del primo Consiglio Direttivo.
Credo che ITAT sia una risorsa per tutta la comunità italiana a Trondheim: l'ho sempre immaginata come un punto di ascolto, di aiuto, di aggregazione, di supporto, per chiunque ne avesse bisogno. Abbiamo iniziato un percorso pieno di ostacoli quasi due anni fa e oggi sono molto contento di quello che abbiamo realizzato, e non vedo l'ora di continuare!
Per questo sono felice di rinnovare la mia disponibilità a far parte del Consiglio Direttivo di ITAT e, se il Consiglio vorrà, ricoprire nuovamente la carica di Presidente.

Francesca Di Bartolomeo
Vice Presidente

Sono Francesca e mi sono trasferita a Trondheim a Gennaio 2019. Lavoro a SINTEF come ricercatrice nel campo delle biotechnologie. Il mio tempo libero lo trascorro in varie attività outdoors, sono una grande appassionata degli sport di montagna e mi occupo anche di giardinaggio. Ho lasciato l'Italia per studio - e poi lavoro - nel 2010. Come expat da 9 anni, credo fermamente in associazioni come ITAT. Sono fondamentali per l'integrazione, forniscono un supporto importante e ci fanno sentire a casa. Ho deciso di candidarmi al Consiglio Direttivo ITAT perché voglio aiutare questa associazione a crescere e svilupparsi ulteriormente per diventare una piattaforma culturale e centro di ritrovo per tutti gli italiani a Trondheim e chiunque interessato alla cultura italiana.

Francesco Forlivio
Segretario

Mi chiamo Francesco Forlivio, risiedo a Trondheim da fine 2017 e lavoro come test engineer presso Signicat AS. Sono parte dell'associazione dalla sua fondazione ed attualmente sono membro dell'attuale consiglio direttivo. Ritengo che ITAT sia l'associazione italiana che mancava a Trondheim, un luogo in cui si possono incontrare persone e ricreare quella socialità italiana di cui tanto abbiamo bisogno. Vorrei pertanto ricandidarmi per aiutare l'associazione a crescere ed a raggiungere i propri obiettivi.

Fabio Sgarbossa
Tesoriere

Mi sono trasferito a Trondheim lo scorso anno dopo aver accettato un posto di professore ordinario di logistica industriale presso NTNU.
Con mia moglie Rossana, mia figlia Gaia di 7 anni e il nostro cane Muttley, abbiamo iniziato questa avventura pieni di curiosita' ed entusiasmo.
Mi candido a far parte del consiglio direttivo in quanto ho vissuto in prima persona quello che ITAT puo' fare ed essere per un Italiano a Trondheim.
ITAT e' stato per me il primo contatto, il primo aiuto ai piccoli e un po' piu' grandi problemi, ma soprattutto una comunita' di nuovi amici con cui condividere l'esperienza di integrazione tra la nostra grande cultura e tradizione e quella norvegese.
Voglio quindi mettermi in gioco e aiutare ITAT a crescere ancora di piu' e supportare la realizzazione dei diversi progetti che il direttivo fondatore ha avuto il grande coraggio di intraprendere.

Eleonora Tarantino
Consigliere

Mi chiamo Eleonora e mi sono trasferita a Trondheim nel 2016 per seguire mio marito Giuseppe che aveva trovato lavoro qui.
In questi anni la nostra famiglia è cresciuta ed è nata Giorgia, che ora ha quasi 3 anni.
In Italia lavoravo come insegnante di scuola dell'infanzia e da qualche mese lavoro in un barnehage qui a Trondheim!
Sono stata uno dei soci fondatori di ItaT e faccio parte dell'attuale consiglio, mi ricandido perché credo tanto in questo progetto.
I nostri primi mesi qui in Norvegia sono stati positivi perché abbiamo conosciuto e frequentato tante persone, che sono diventati amici che vivono momenti bellissimi insieme e si sostengono a vicenda.
ItaT è quello che abbiamo vissuto noi, però in grande, è la voglia di vivere momenti di condivisione e confronto, è un aiuto per chi arriva ma anche per chi è qui da molto tempo, per i nostri figli è un "posto" in cui vivere la loro italianità e parlare la lingua di mamma e papà, per i norvegesi è un modo per conoscere la vera Italia.
Fino ad ora mi sono occupata degli eventi per bambini perché è sempre stato il mio lavoro e la mia passione.

Filippo Berto
Consigliere

Sono Filippo Berto e mi sono trasferito a Trondheim nel 2016 con mia moglie Marta. Pochi mesi fa sono diventato padre del piccolo Giovanni che e’ nato in Norvegia. Sono un ricercatore e lavoro ad NTNU presso il dipartimento di Ingegneria Meccanica.
Sarei felice di poter contribuire all'associazione mettendomi in gioco e facendo parte del consiglio direttivo. Mi metto quindi a disposizione.
Mi piacerebbe contribuire all'organizzazione di eventi sportivi che coinvolgano i soci ed essere utile per organizzare eventi culturali con ospiti internazionali che spesso mi capita di avere a Trondheim.

Stella Mililli
Consigliere

Vivo stabilmente a Trondheim dal Novembre 2015. Sto frequentando il secondo anno di dottorato in Letteratura Inglese presso il dipartimento di Educazione all'Insegnamento di NTNU. Mi candido per diventare parte del Consiglio Direttivo di ITAT perché questa associazione mi piace e mi fa sentire un po’ più a casa. Vorrei contribuire a portare avanti progetti già avviati con successo ed eventualmente crearne di nuovi. Ho deciso di candidarmi anche per aumentare la presenza e forza femminile all'interno del Consiglio. Nel tempo libero mi dedico al teatro e metterei volentieri a disposizione le mie conoscenze in questo campo per organizzare iniziative per grandi e piccoli.

i Consigli Direttivi precedenti

Consiglio Direttivo 2018-2019

Giuseppe Marinelli
Presidente
Salvatore Carlucci
Vice Presidente
Francesco Forlivio
Segretario
Andrea Cavazza
Tesoriere #2
Eleonora Tarantino
Consigliere
Cristina Perinu
Tesoriere #1
Natascia Manderioli
CONSIGLIERE
#ITATcollaboratori
Carmela Marucci
"Vita da Expat"
Giuseppe P. Masini
Euro2020
Jasmine Pani
"La Dolce Vita"
Carla Melis
"Storie Italiane"
#itatcomunicazione
Giuseppe Marinelli
Web / Social
Francesco Forlivio
Webmaster