ITAT si rinnova: a Settembre i soci eleggeranno un nuovo Consiglio Direttivo

Cari soci di ITAT,

Come alcuni di voi hanno già saputo durante il nostro ultimo evento di Giugno (il passaggio di consegne nel ruolo di Vice Console Onorario a Trondheim), a Settembre tutti voi sarete chiamati ad eleggere il Nuovo Consiglio Direttivo di ITAT.

A partire dalla data di fondazione di ITAT, il 6 Febbraio 2018, i 13 Soci Fondatori di ITAT avevano selezionato fra loro un gruppo di 7 persone che ha composto il primo Consiglio Direttivo di ITAT fino a oggi:

  • Giuseppe Marinelli (Presidente)
  • Salvatore Carlucci (Vice Presidente)
  • Francesco Forlivio (Segretario)
  • Cristina Perinu (Tesoriere)
  • Andrea Cavazza (Tesoriere, dopo le dimissioni di Cristina Perinu)
  • Eleonora Tarantino
  • Natascia Manderioli

Nel corso del tempo alcuni Consiglieri hanno dovuto lasciare il proprio ruolo (Natascia Manderioli e Cristina Perinu) e per molti mesi il Consiglio Direttivo ha operato con 5 membri dei 7 inizialmente candidati.
Recentemente, a seguito delle ulteriori dimissioni di altri due Consiglieri per ragioni di lavoro o di vita privata (Salvatore Carlucci e Andrea Cavazza), l’attuale Consiglio Direttivo è caduto in minoranza e quindi, a norma dello Statuto, necessita una rielezione.

Il Consiglio Direttivo uscente ha perciò deliberato le tempistiche e le modalità con cui saranno accolte le candidature e verranno effettuate le elezioni, in accordo con quanto indicato dal Regolamento di ITAT.
In linea generale, al rientro dalle vacanze estive e durante tutto il mese di Agosto e i primi giorni di Settembre sarà possibile presentare online, sul nostro sito, le candidature spontanee da tutti coloro siano interessati a svolgere il ruolo di Consigliere nel nuovo Consiglio Direttivo di ITAT.
A conclusione del periodo previsto per la presentazione delle candidature si terrà una Assemblea Elettiva dei Soci, che avrà luogo il 13 Settembre 2019, h.17:00, presso la Skansen Aktivitetshus.

Tutti i dettagli per la presentazione delle candidature li potrete trovare nella PAGINA DEDICATA sul nostro sito, mentre specifiche sullo svolgimento dell’Assemblea Elettiva sono disponibili nell’EVENTO.

In qualità di Presidente uscente di ITAT e a maggior ragione come futuro Vice Console Onorario d’Italia a Trondheim, mi sento di ringraziare profondamente coloro che in questi 2 anni intensi (dalla nostra prima riunione nel 2017 per la stesura dello Statuto) hanno speso del tempo e delle energie per realizzare questo progetto, che è ITAT, che io sento essere una grande conquista per la comunità Italiana a Trondheim. A partire da coloro che hanno partecipato e contribuito a scrivere, parola per parola, il nostro Statuto e il nostro Regolamento, chi ha scelto di spendersi in prima persona per realizzare le nostre iniziative, organizzare gli eventi e chi, seduto affianco a me nel Consiglio Direttivo, ha deciso di portare la sua esperienza, il suo punto di vista, le sue energie, per progettare insieme le nostre iniziative. Con voi ho speso dei bei momenti e abbiamo affrontato insieme tante difficoltà, abbiamo discusso e festeggiato, abbiamo sognato e faticato. Credo fermamente che questo sia stato un percorso che ha fatto crescere tutti noi, nel bene e nel male, e sono sicuro che sarà un esperienza di cui tutti potremo far tesoro in futuro.

Le ultime parole di questo articolo le voglio dedicare a tutti gli Italiani che vivono a Trondheim e che pensano, come me, che ITAT sia un grande traguardo per la nostra comunità.
Per quanto mi riguarda, rinnoverò la mia disponibilità a far parte del Consiglio Direttivo di ITAT. Spero che molti di voi sentano la stessa voglia e gioia che ho io nel creare qualcosa di bello per gli Italiani che vivono qui da tempo, per quelli che sono appena arrivati, per gli studenti italiani in Erasmus che a decine ogni anno arrivano a Trondheim tra mille difficoltà e con mille domande, per i nostri figli, per i quali vorremmo ricreare un po’ di quella atmosfera italiana con la quale siamo cresciuti.
Io spero che questa voglia vi “contagi” un pochino e mi auguro di vedere tanti con la voglia di costruire nuove bellissime esperienze, dentro e fuori dal Consiglio Direttivo.

Vi aspetto!

Giuseppe Marinelli
Presidente ITAT